Trofeo World Series 2013 - Shanghai

Ange Barde

Vittoria di Barde nella gara endurance di Shanghai


L’ultima gara del quinto round del Maserati Trofeo MC World Series disputato nel fine settimana sul circuito di Shanghai ha visto salire sul gradino più alto del podio Ange Barde, bissando la vittoria nella prova endurance di Sonoma dell’agosto scorso. Il francese ha saputo raddrizzare la sua esperienza in Cina che fino ad questo momento aveva registrato solo due ritiri nelle due gare disputate nella giornata di sabato. Una situazione da cui ha saputo trarre vantaggio, in quanto non ha dovuto scontare alcun handicap di tempo durante la sosta obbligatoria ai box. Extra time che invece ha gravato sul risultato finale di Renaud Kuppens (secondo classificato) e Mikkel Mac (terzo).

Quarto sotto la bandiera a scacchi Mauro Calamia, autore di una prova convincente che lo ha visto scattare dalla dodicesima posizione. Lo svizzero ha visto svanire l’opportunità di salire sul podio nelle ultime tornate della prova endurance di 50 minuti, quando con Mikkel Mac ha inscenato un bellissimo duello con sorpassi e controsorpassi che hanno emozionato il numerosissimo pubblico che ha riempito le tribune del moderno tracciato di Formula 1. Quinto l’equipaggio composto da Alberto Cola e Patrick Gobbo, di fronte a Sbirrazzuoli e Adrien De Leener. Sesto Jiaing Tengyl, primo tra i piloti asiatici che hanno preso parte al quinto appuntamento del monomarca del Tridente che ha visto schierate in griglia 26 Maserati GranTurismo MC Trofeo.

Durante la giornata, presso l’Hospitality Maserati allestita all’interno del circuito, sono stati assegnati alcuni premi speciali ai migliori piloti del nutrito gruppo asiatico, vale a dire l’equipaggio cinese composto da Wang Yang e Wei Yu e la coppia formata da Akihiro Asai (Giappone) e Billy Fung (Hong Kong).

Nelle due prove del sabato, invece i successi sono andati a Cedric Sbirrazzuoli e Alan Simoni.

In virtù dei risultati della prova di Shanghai, Renaud Kuppens resta al comando della classifica Assoluta con 229 punti, mentre il secondo, Mikkel Mac riesce a ridurre lo svantaggio a 52 lunghezze. Terzo l’equipaggio Simoni/Ragazzi a quota 115, mentre il francese Ange Barde si distanzia di soli due punti dai due italiani.

L’ultimo e decisivo appuntamento del Maserati Trofeo MC World Series si disputerà sul circuito di Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti il prossimo 13 dicembre.

Ange Barde: “Sono contento di aver portato a termine almeno questa corsa e l’ho fatto nel miglior modo possibile, salendo sul gradino più alto del podio. Nelle altre due occasioni, a causa della sfortuna e di alcuni contatti con altri piloti, sono stato costretto ad uscire di scena anzitempo. La vittoria ha un sapore ancor più speciale in quanto è arrivata di fronte a molti amici che sono venuti a sostenermi”.

Renaud Kuppens: “Era importante finire il weekend end di Shanghai con un risultato importante, in modo tale da poter amministrare il vantaggio in classifica durante l’ultimo appuntamento di Abu Dhabi. Nelle due gare di ieri forse potevo ottenere più punti, ma ho optato per non correre rischi e per limitare i secondi di extra time nella sosta obbligatoria ai box. E’ stata una strategia azzeccata che mi ha permesso di poter conquistare questo secondo posto. Resta solo il rammarico per aver concluso l’unico round della stagione senza vittorie”.



RIVIVA IL ROUND 5 DEL MASERATI TROFEO 2013