Esterni

L’aggressivo frontale della Quattroporte S Q4 è dominato dalla tradizionale calandra

Lo sguardo della Quattroporte S Q4 è inconfondibilmente Maserati: l’imponente cofano motore prende vita dalla classica calandra ovale, la cui forma si ispira alla GranTurismo e ad altri grandi modelli del Tridente. I listelli verticali convessi, neri e di sezione variabile, sono ad esempio un omaggio ad un’icona di stile della Casa modenese, la berlinetta A6 GCS, e contrastano con la cornice cromata e il Tridente sospeso al centro.


I moderni proiettori anteriori seguono le linee sinuose della carrozzeria

Ai lati della calandra, i proiettori anteriori caratterizzano in chiave estremamente moderna il design degli esterni, donando ulteriore fascino e aggressività al frontale. I gruppi ottici comprendono luci diurne con tecnologia led: un elemento stilistico e funzionale che rende la vettura riconoscibile e visibile in qualsiasi condizione. L’andamento verticale dei proiettori anticipa la sinuosa linea di fiancata.

I doppi terminali di scarico ovali donano un ulteriore tocco di sportività

L’elegante vestito della Maserati Quattroporte S Q4 è esaltato da alcuni dettagli estetici che la rendono immediatamente riconoscibile. Nella vista posteriore emergono i grintosi doppi terminali di scarico in acciaio di forma ovale, che donano un ulteriore tocco di sportività ad una silhouette unica e contrastano con le forme squadrate definite dal contorno luminoso dei nuovi proiettori posteriori a led.


Dettagli legati alla tradizione

Il design degli esterni reinterpreta diversi elementi stilistici legati alla tradizione Maserati: come il caratteristico montante posteriore triangolare, su cui spicca il logo ovale “Saetta”, oppure i raffinati cerchi da 19” Tritone - proposti di serie sulla Quattroporte S Q4 - le cui razze richiamano distintamente la forma del Tridente: un insieme di forza ed eleganza.

Interni

I passeggeri sono avvolti da un abitacolo lussuoso e dal design essenziale

L’abitacolo della Maserati Quattroporte S Q4 avvolge i passeggeri in un’atmosfera lussuosa: la plancia, divisa su tre livelli, è caratterizzata da un’ampia fascia centrale che si sviluppa per l’intera larghezza offrendo una sensazione di leggerezza senza precedenti. Al centro della plancia spicca il grande display touchscreen del Maserati Touch Control, portale attraverso il quale gestire facilmente i numerosi dispositivi di bordo.


LA MORBIDA PELLE POLTRONA FRAU® SI UNISCE A PREGIATE ESSENZE DI LEGNO

I rivestimenti in pelle Poltrona Frau®, modellati secondo la più pura tradizione artigianale italiana, offrono un’esclusiva combinazione di morbidezza e resistenza. L’allestimento standard della Quattroporte S Q4 prevede l’ampia fascia centrale della plancia, il tunnel centrale e gli elementi decorativi delle portiere rivestiti in Radica, un pregiato legno a poro aperto impreziosito dalla presenza di nodi e venature, elementi di ricercatezza ed esclusività.


Un comodo e spazioso divano a tre posti accoglie i passeggeri posteriori

 Nella zona posteriore è proposto di serie uno spazioso e confortevole divano a tre posti, completo di bracciolo centrale con due porta-bicchieri ripiegabili e connessione USB per caricare dispositivi mobili, ma è possibile richiedere l’allestimento con due poltrone singole, riscaldate, ventilate e regolabili elettricamente, divise da una preziosa console centrale ricca di ulteriori funzioni, per un relax impareggiabile.


SEDILI ELEGANTI E AVVOLGENTI

I sedili, realizzati con una conformazione ergonomica e avvolgente, sono arricchiti da preziose impunture sui cannelloni verticali che caratterizzano la parte centrale della seduta e dello schienale, riprendendo la lineare eleganza degli interni. La completa movimentazione elettrica dei sedili anteriori garantisce il raggiungimento della perfetta posizione di guida in termini di altezza, profondità, inclinazione dello schienale e della seduta.

 


Tecnologia

Il V6 Twin Turbo abbina un marcato carattere sportivo alla massima versatilità

Il V6 Twin Turbo di 3 litri che equipaggia la Quattroporte S Q4 condivide con il V8 della Quattroporte GTS un’inconfondibile vocazione sportiva, oltre che la maggior parte dei componenti chiave. Rimangono infatti invariati i valori di alesaggio e il design della camera di combustione, così come la tecnologia di controllo valvole e di iniezione diretta. Soluzioni raffinate che consentono al V6 di sviluppare una potenza di 301 kW (410 CV) a 5500 giri/minuto.


Una coppia eccezionale regala emozioni ad ogni movimento del piede destro

Estremamente versatile, il V6 della Quattroporte S Q4 regala emozioni ad ogni minimo movimento del piede destro grazie ad una erogazione dal carattere deciso: in modalità Sport la coppia massima, pari a 550 Nm, è raggiunta già a 1750 giri/minuto. Valori straordinari che portano la Quattroporte S ad accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,9 secondi mentre la velocità massima è pari a 283 km/h.

 

Il sistema Q4: una trazione integrale intelligente al servizio della sportività

Compattezza, leggerezza ed efficienza sono i punti cardine del sofisticato sistema di trazione integrale Q4 disponibile sulla Quattroporte S: al fine di trasmettere le sensazioni di guida tipiche della trazione posteriore Maserati anche in condizioni di bassa aderenza, il sistema è gestito da una logica intelligente che varia continuamente la distribuzione della coppia motrice sulle quattro ruote, elaborando un’ampia serie di parametri.


Sicura in ogni condizione

In condizioni normali, il sistema Q4 invia il 100% della coppia alle ruote posteriori, ma in caso di condizioni di bassa aderenza o di perdita di grip sull’assale posteriore trasferisce istantaneamente (in soli 150 millisecondi) la necessaria motricità alle ruote anteriori, fino ad una ripartizione bilanciata tra i due assali. In questo modo viene espressa sempre la massima sportività unita ad un eccellente livello di sicurezza.

Cambio più leggero ed efficiente

La Quattroporte S sfrutta le potenzialità e la raffinatezza costruttiva di un cambio automatico ZF a otto rapporti di ultima generazione: leggero e preciso nella cambiata è gestito da un software auto-adattivo che riconoscere lo stile di guida adeguando di conseguenza il tipo di cambiata. Le logiche di funzionamento sono cinque, selezionabili tramite i pulsanti sul tunnel centrale: Auto Normal, Auto Sport, Manual Normal, Manual Sport e l’inedita I.C.E.


Freni con tecnologia dual-cast

L’impianto frenante Brembo della Quattroporte S Q4 è progettato per ottimizzare i pesi e per garantire prestazioni elevate anche durante un uso intensivo. Le pinze monoblocco, anteriori a 6 pistoncini e posteriori a 4 pistoncini agiscono su dischi anteriori ventilati e forati da 360x32 mm, realizzati con tecnologia dual-cast, capace di combinare le proprietà della ghisa con la leggerezza dell’alluminio, e su dischi posteriori ventilati e forati da 350x28 mm. 

Personalizzazione

Le pregiate essenze di legno arricchiscono l’abitacolo di molteplici sfumature

La Maserati Quattroporte S Q4 condivide con gli altri modelli della gamma Quattroporte la possibilità di personalizzare gli interni con un approccio sartoriale. In particolare, la Radica che ricopre l’ampia parte centrale della plancia, il tunnel centrale e gli inserti sulle portiere può essere sostituita con altre tre pregiate essenze di legno laccato: Erable, Tanganika o Ebano.

 


Esclusivi elementi in carbonio e alluminio esaltano il lato sportivo della vettura

Per accentuare il carattere sportivo della Quattroporte S Q4 è possibile richiedere gli elementi decorativi anche in fibra di carbonio, proposta in una speciale finitura lucida. Ulteriori opzioni sono rappresentate dalle palette del cambio in alluminio, poste dietro al volante e solidali al piantone dello sterzo e dalla pedaliera sportiva in acciaio spazzolato con speciali inserti in gomma.

 

Le sfumature dell’eleganza

Le raffinate pelli Poltrona Frau® che rivestono sedili, plancia, portiere e tunnel centrale sono disponibili in diverse varianti di colore (Nero, Marrone, Tortora, Blu, Beige, a seconda del componente interno selezionato), a cui si aggiungono altre due tonalità (Sabbia e Cuoio) se si desidera un interno bicolore. Il volante, la cui corona può essere impreziosita con un inserto centrale in tre differenti essenze di legno o in fibra di carbonio, è anch’esso rivestito in pelle e prevede cinque colori.


Nuovi cerchi dal design inedito esaltano l’unione tra eleganza e sportività

All’esterno sono disponibili i cerchi da 20” con design Mercurio, sportivo e contemporaneo a 7 razze; sempre nella taglia 20” è disponibile il sofisticato ed elegante design Crono, con finitura a doppio colore. Per gli amanti del look sportivo e della tecnica più sopraffina, sono stati creati gli imponenti cerchi forgiati da 21” Titano, leggerissimi sia grazie alla tecnologia produttiva che al design a razze sottilissime.

Specifiche tecniche


Dimensioni e pesi
S Q4*
Lunghezza 5262 mm
Larghezza (con specchietti) 2100 mm
Larghezza (senza specchietti) 1948 mm
Altezza 1481 mm
Passo 3171 mm
Carreggiata anteriore 1634 mm
Carreggiata posteriore 1647 mm
Sbalzo anteriore 968 mm
Sbalzo posteriore 1123 mm
Diametro di sterzata 11,8 m
Capacità bagagliaio 530 l
Capacità serbatoio 80 l
Peso a secco 1820
Peso veicolo 1920
Pneumatici
S Q4*
Anteriore 245/45 R19
Posteriore 275/40 R19
Motore
S Q4*
Numero di cilindri e disposizione V6 60°
Cilindrata 2979 cm³
Alesaggio 86,5 mm
Corsa 84,5 mm
Trasmissione Automatica 8 marce
Rapporto di compressione 9,7:1
Potenza massima 301 kW (410 CV)
Regime di potenza massima 5500 giri/min
Coppia massima 550 Nm
Regime di coppia massima 1750 - 5000 giri/min
Prestazioni
S Q4*
Velocità massima 283 km/h
Accelerazione da 0 a 100km/h 4,9 s
CONSUMI ED EMISSIONI
S Q4*
Consumi (ciclo combinato) 10.6
Consumi (ciclo urbano) 15.4
Consumi (ciclo extraurbano) 7.8
Emissioni CO2 (ciclo combinato) g/km 246
Emissioni CO2 (ciclo urbano) g/km 358
Emissioni CO2 (ciclo extra-urbano) g/km 181
* Versione mercato Europa