Esterni

Maserati Ghibli

LO STILE SERVE A DISTINGUERSI

Forme scolpite, volumi ben definiti raccordati da linee nette che creano movimento: il design della Ghibli rapisce lo sguardo ponendo l’accento sulla sportività e, come accadde con la prima Ghibli del 1967, conquista grazie alla sua spiccata personalità. Osservando la filante silhouette è facile notare i parafanghi anteriori e posteriori che vanno a fondersi in un volume centrale, esaltando la dinamicità delle linee.


Maserati Ghibli

Un frontale dal carattere deciso

Il frontale è dominato dalla caratteristica calandra Maserati, dove i listelli verticali convessi si ispirano alla GranTurismo e ad un’icona del passato come la berlinetta A6 GCS. La tradizionale forma ovale della calandra si evolve in una forma più squadrata e si restringe nella parte superiore, nel punto in cui convergono gli aggressivi proiettori, che sfruttano abilmente la tecnologia led per esaltare il forte carattere della vettura.

Maserati Ghibli

Linee sinuose creano movimento

Proseguendo lungo la fiancata, superati gli immancabili tre sfoghi d’aria dietro alle ruote anteriori, si sviluppano due sinuose linee che si uniscono prima di lasciare spazio alla muscolarità dei parafanghi posteriori. Il montante posteriore triangolare, con l’iconico logo Saetta in evidenza, e la finestratura con porte senza telaietto donano alla vettura l’aspetto di una slanciata coupé, nonostante valori di lunghezza e passo al vertice del segmento.

Maserati Ghibli

Al posteriore la sportività è accentuata dai doppi terminali di scarico

Al posteriore, il disegno rastremato del cofano baule è la naturale continuazione dell’abitacolo mentre i due proiettori a led fungono da elemento di congiunzione con i parafanghi. Un look sportivo a cui contribuiscono anche i doppi terminali di scarico e la vasta scelta di cerchi a disposizione, da 18” (standard) fino a 21”, che parlano il più puro linguaggio stilistico Maserati integrando nelle razze il logo del Tridente.

Interni

Maserati Ghibli

Materiali pregiati si affiancano ad un design moderno e a comandi ergonomici

Seduti al posto guida della Ghibli si ha l’immediata sensazione di controllo totale: l’ergonomico volante a tre razze, rivestito in pelle e dotato di comandi per interagire con le funzioni multimediali di uso più frequente, incornicia un quadro strumenti di forte impatto. Tachimetro e contagiri di grandi dimensioni adottano un’elegante retroilluminazione bianca e sono divisi al centro da un display TFT da 7” per visualizzare le informazioni dinamiche della vettura.


La morbida pelle che riveste i sedili è estendibile anche a plancia e portiere

La plancia e il tunnel centrale presentano linee pulite ed essenziali, avvolgendo gli occupanti in un ambiente raffinato: la morbida pelle che riveste i sedili è estendibile anche ai due pannelli laterali della plancia e alle portiere, in modo da creare inediti abbinamenti bicolore per esaltare il lato sportivo o elegante degli interni. A tutto ciò si aggiungono le raffinate cuciture, testimonianza di un’artigianalità che affonda le proprie radici nel passato.

Sedili comodi e avvolgenti accolgono fino a cinque passeggeri

I sedili sono caratterizzati da forme avvolgenti ed enfatizzano la sportività dell’abitacolo garantendo nel contempo un livello di comfort superiore. A richiesta è disponibile la completa movimentazione elettrica dei sedili anteriori, che permette di raggiungere agevolmente la perfetta posizione di guida in termini di altezza, profondità, inclinazione dello schienale e della seduta. Lo spazioso divano posteriore accoglie fino a tre passeggeri.

L’abitacolo prevede numerosi vani portaoggetti, per la massima praticità

L’abitacolo della Ghibli presenta numerosi scomparti portaoggetti: oltre al capiente vano di fronte al passeggero anteriore, illuminato e climatizzato, e a quello di fronte al guidatore a sinistra del volante. Sul tunnel centrale sono presenti due porta-bicchieri e un pratico scomparto con le connessioni Aux-In e USB per collegare dispositivi esterni. Sotto ai braccioli anteriori del tunnel si apre un ulteriore spazio illuminato e climatizzato con altri due porta-bicchieri e una presa di corrente 12V. 

Tecnologia

Maserati V6

La Ghibli è spinta da un versatile V6 Twin Turbo di 3 litri capace di 330 CV

Il V6 Twin Turbo di 3 litri che equipaggia la Ghibli è un propulsore progettato per ottenere consumi ed emissioni ancora più limitati, mantenendo nel contempo straordinarie doti di sportività. Ne consegue un’eccellente versatilità di utilizzo, unita a valori di potenza e coppia di assoluto riferimento: 330 CV (243 kW) a 5000 giri/minuto e, premendo il pulsante Sport, 500 Nm disponibili ad un regime compreso tra 1750 e 4500 giri/minuto.


Maserati V6

Bassi consumi, carattere grintoso

Rispetto alla più potente unità che equipaggia la Ghibli S, questo sei cilindri adotta alberi a camme e iniettori specifici, combinati ad una differente mappatura delle turbine e ad una gestione elettronica realizzata ad hoc. Tali interventi hanno consentito di ridurre ulteriormente i consumi senza intaccare minimamente la risposta all’acceleratore. Da ferma, la Maserati Ghibli raggiunge i 100 km/h in 5,7 secondi; la velocità massima è pari a 263 km/h.

Nuovo cambio auto-adattivo

La Ghibli sfrutta le potenzialità di un cambio automatico ZF a otto rapporti di ultima generazione: leggero, performante e preciso nella cambiata è gestito da un software auto-adattivo in grado di riconoscere lo stile di guida e le condizioni della strada adeguando di conseguenza il tipo di cambiata. Cinque le logiche di funzionamento: Auto Normal, Auto Sport, Manual Normal, Manual Sport e I.C.E. (Increased Control and Efficiency).

Maserati Ghibli

Handling da Granturismo

Il fondamentale compito di gestire il comportamento dinamico della Ghibli è affidato a sospensioni dall’architettura estremamente raffinata. All’anteriore le sospensioni a quadrilatero adottano doppi bracci oscillanti in alluminio in posizione rialzata per un handling preciso, mentre al posteriore è stato scelto un sistema multilink a cinque bracci, soluzione ideale per coniugare comfort e prestazioni sportive.

Sterzo di nuova generazione

Lo sterzo idraulico servoassistito assicura il massimo feeling di guida, prevenendo fastidiose sensazioni di assistenza artificiale nelle curve ad alta velocità. Studiato espressamente per offrire un maggior divertimento di guida, lo sterzo della Ghibli si dimostra in ogni caso leggero e confortevole anche in manovra. Ad una tale efficacia in ogni situazione contribuisce anche una nuova scatola di sterzo in alluminio.

Personalizzazione

Maserati Ghibli

Un nuovo concetto di personalizzazione nel segmento delle berline sportive

La Ghibli è una vettura che non pone limiti ai desideri e alle preferenze di chi la guida, ridefinendo il concetto di personalizzazione nel segmento delle berline sportive. La pelle, disponibile in tre colori, riveste di serie i sedili anteriori e il divano posteriore, ma può essere estesa anche alle aree laterali superiori della plancia, alla palpebra della strumentazione e ai braccioli delle porte, permettendo di creare un inedito abbinamento bicolore.


Maserati Ghibli

Un’acustica degna delle sale da concerto grazie al sistema Premium Bowers&Wilkins

Per chi desidera un’acustica degna di una sala da concerto sulla Ghibli è disponibile a richiesta il sistema Premium Surround di nuova generazione realizzato in collaborazione con gli specialisti del suono hi-end Bowers & Wilkins. Il sistema, dotato di un amplificatore a 16 canali da 1280 Watt e 15 altoparlanti, si integra perfettamente con il design degli interni e riproduce perfettamente ogni sfumatura del suono con il massimo livello di purezza dinamica.

Maserati Ghibli

Il lusso della pelle Poltrona Frau®

Per chi è alla ricerca di un ambiente ancora più esclusivo, l’intero abitacolo - sedili, plancia, portiere e tunnel centrale – può essere rivestito con una pelle di qualità ancora superiore, realizzata da Poltrona Frau® utilizzando antiche tecniche di lavorazione artigianale. In questo caso i colori degli interni salgono a cinque : ai già disponibili Nero, Cuoio e Sabbia si aggiungono Marrone e Rosso Trofeo.

Anima elegante o sportiva

Una moderna finitura nera riveste il tunnel centrale e gli elementi decorativi dei pannelli porta, ma a richiesta sono disponibili la Radica, una pregiata essenza di legno a poro aperto, l’Ebano o la fibra di carbonio, proposta in una speciale finitura lucida. Alla sportività del carbonio possono essere abbinate le palette del cambio Active Shift, posizionate dietro al volante e solidali al piantone dello sterzo, e la pedaliera sportiva in acciaio spazzolato.

Specifiche tecniche


La nuova Maserati Ghibli si è aggiudicata due prestigiosissimi riconoscimenti internazionali per la sicurezza passiva: le 5 stelle EuroNcap ed il Top Safety Pick.

maserati-ghibli-profile
DIMENSIONI E PESI
Lunghezza4971 mm
Larghezza (con specchi)2100 mm
Larghezza (senza specchi)1945 mm
Altezza1461 mm
Passo2998 mm
Carreggiata anteriore1635 mm
Carreggiata posteriore1653 mm
Sbalzo anteriore935 mm
Sbalzo posteriore1038 mm
Capacità bagagliaio500 l
Capacità serbatoio80 l
Peso a secco1710 kg
Peso a vuoto1810 kg
Distribuzione peso fronte/retro50% / 50%
maserati-ghibli-tyres
PNEUMATICI
Anteriore235/50 R18
Posteriore275/45 R18
maserati-ghibli-engine-V6
MOTORE
Numero di cilindri e disposizioneV6 60°
Cilindrata2979 cm3
Alesaggio86,5 mm
Corsa84,5 mm
TrasmissioneAutomatica 8 marce
Rapporto di compressione9.7:1
Potenza massima243 kW (330 CV)
Regime di potenza massima5000 rpm
Coppia massima500 Nm
Regime di coppia massima4500 rpm
Coppia massima in overboost500 Nm
Regime di coppia massima in overboost1750 - 4500 rpm
maserati-ghibli-performance
PRESTAZIONI
Velocità massima263 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h5,6 s
Spazio di arresto da 100 a 0 km/h36 m
maserati-ghibli-emissions
CONSUMI ED EMISSIONI
Consumi (ciclo combinato) l/100 km9,6 l/100 km
Consumi (ciclo urbano) l/100 km13,9 l/100 km
Consumi (ciclo extra-urbano) l/100 km7 l/100 km
Emissioni CO2 (ciclo combinato) g/km223 g/km
Emissioni CO2 (ciclo urbano g/km323 g/km
Emissioni CO2 (ciclo extra-urbano g/km165 g/km