Ghibli S Q4 - Tecnologia

Everyday enjoyment

Un motore efficiente ed evoluto per un’esperienza di guida poderosa

La Ghibli S Q4 è spinta dallo stesso propulsore della Ghibli S a trazione posteriore: un efficiente V6 Twin Turbo di 3 litri che raggiunge una potenza massima di 410 cavalli (301 kW) a 5500 giri/minuto e accreditato di una coppia massima, in modalità Sport, di 550 Nm a soli 1750 giri/minuto. Lo straordinario valore di coppia specifica, 183 Nm per litro, assicura un’erogazione dal carattere deciso, capace di regalare emozioni ad ogni movimento del piede destro.


Un motore estremamente efficiente, per un piacere di guida quotidiano

Numerose soluzioni innovative rendono il V6 della Ghibli S Q4 estremamente efficiente: l’utilizzo di due turbine a bassa inerzia, installate in parallelo, contribuisce ad eliminare il fenomeno di turbo lag, a tutto vantaggio della prontezza nella risposta ad ogni movimento dell’acceleratore e dell’elasticità in qualsiasi condizione di guida. Un carattere deciso, dovuto anche all’adozione di un doppio variatore di fase continuo su entrambe le testate.
 

La trazione integrale intelligente Q4 coniuga sicurezza e massimo piacere di guida

La Ghibli S Q4 adotta un innovativo sistema di trazione integrale “on demand” capace di coniugare al massimo piacere di guida la sicurezza assoluta su ogni tipo di fondo stradale. Normalmente è la trazione posteriore a prendersi carico di trasferire a terra la potenza del V6, ma in condizioni di bassa aderenza o in caso di perdita di grip il sistema trasferisce istantaneamente (in soli 150 millisecondi) la necessaria motricità alle ruote anteriori.

I freni Brembo, leggeri e potenti, sfruttano la tecnologia del disco co-fuso

I potenti freni Brembo della Ghibli S Q4 si avvalgono della tecnologia del disco co-fuso, che combina le proprietà della ghisa con la leggerezza dell’alluminio contribuendo così a ridurre le masse non sospese. La potenza di arresto è affidata ad efficienti pinze monoblocco, anteriori a 6 pistoncini e posteriori a 4 pistoncini, che agiscono rispettivamente su dischi ventilati e forati da 360 mm x 32 mm e da 350 mm x 28 mm.

Dinamica da Granturismo grazie a sospensioni raffinate e al cambio auto-adattivo

Sul fronte del comportamento dinamico, l’adozione di sospensioni anteriori a quadrilatero e posteriori con sistema multilink a cinque bracci consente di coniugare comfort e prestazioni sportive, mentre il nuovo cambio automatico ZF a otto rapporti è gestito da un software auto-adattivo che consente di passare dai fluidi cambi marcia della modalità Auto Normal, fino alla modalità Manual Sport, dove è il pilota ad avere il controllo totale delle cambiate.


La coppia è distribuita attraverso un sistema compatto, leggero e silenzioso

Sulla Ghibli S Q4 la distribuzione della coppia motrice è gestita elettronicamente da uno speciale algoritmo che elabora un’ampia serie di parametri dinamici della vettura. Meccanicamente il sistema si affida ad un’unità di trasferimento della coppia motrice alle ruote anteriori basata su frizioni multidisco in bagno d’olio controllate elettronicamente: una soluzione che garantisce compattezza, leggerezza e silenziosità di funzionamento.