Ghibli Diesel - Tecnologia

Everyday enjoyment

Maserati Diesel V6

Il primo Diesel nella storia Maserati sprigiona un’inconfondibile sportività

 La Ghibli Diesel è la prima Maserati alimentata a gasolio nella storia del Tridente: sotto il cofano motore pulsa un innovativo V6 di 3 litri che sfrutta tutti i vantaggi offerti dalle più avanzate tecnologie nel campo delle motorizzazioni diesel. Il propulsore mantiene uno stretto legame con la tradizione Maserati, grazie ad un temperamento sportivo e ad una potenza di 275 CV*, che consente di scattare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e di raggiungere i 250 km/h.

* anche in versione 250 CV in Italia

 


Efficienza e bassi consumi

Le prestazioni sono un indice dell’elevata efficienza del propulsore della Ghibli Diesel, ma lo sono ancora di più consumi ed emissioni: meno di 6 l/100 km e 158 g/km nel ciclo combinato sono valori di assoluto riferimento, raggiunti anche attraverso l’utilizzo del sistema Start&Stop, che spegne il motore ad ogni arresto della vettura e lo riavvia automaticamente quando si riprende la marcia. Il sistema può essere disattivato tramite tasti sul volante.

Sistema Maserati Active Sound

Una Maserati si riconosce anche dal suono del motore: la forte connotazione sportiva della Ghibli Diesel emerge con forza anche da questo punto di vista grazie all’introduzione dell’inedito sistema Maserati Active Sound. Due attuatori sonori, posti in prossimità dei terminali di scarico, esaltano le tonalità più gradevoli del propulsore. Premendo il tasto Sport sul tunnel centrale, inoltre, il rombo diviene più aggressivo suscitando emozioni uniche.

Il cambio automatico riconosce stile di guida e condizioni della strada

La Ghibli Diesel sfrutta le potenzialità di un cambio automatico ZF a otto rapporti di ultima generazione: leggero, performante e preciso nella cambiata è gestito da un software auto-adattivo in grado di riconoscere lo stile di guida e le condizioni della strada adeguando di conseguenza il tipo di cambiata. Cinque le logiche di funzionamento: Auto Normal, Auto Sport, Manual Normal, Manual Sport e I.C.E. (Increased Control and Efficiency).

Scocca di nuova progettazione

Le attraenti forme della Ghibli Diesel scaturiscono da una scocca di nuova progettazione, realizzata facendo largo uso di leghe di alluminio per raggiungere determinati obiettivi in termini di leggerezza, resistenza e un bilanciamento dei pesi equilibrato. Ne conseguono doti di handling inaspettate per una vettura con un passo di 3 metri, il più lungo del suo segmento, unite ad un elevato livello di sicurezza per gli occupanti.

Handling da Granturismo

Il fondamentale compito di gestire il comportamento dinamico della Ghibli Diesel è affidato a sospensioni dall’architettura estremamente raffinata. All’anteriore le sospensioni a quadrilatero adottano doppi bracci oscillanti in alluminio in posizione rialzata per un handling preciso, mentre al posteriore è stato scelto un sistema multilink a cinque bracci, soluzione ideale per coniugare comfort e prestazioni sportive.