Esterni

Maserati Ghibli

Il design della Ghibli Diesel non rinuncia ad una forte vocazione sportiva

La Ghibli Diesel, prima vettura alimentata a gasolio nella storia del Tridente, non rinuncia ad una forte ed inconfondibile vocazione sportiva: lo si evince già osservandola da ferma grazie ad una silhouette degna di una coupé, con la stretta finestratura e il montante posteriore triangolare molto pronunciato. La dinamicità delle linee è enfatizzata dalle forme scolpite dei parafanghi, che si fondono ad un volume centrale raccordati da linee nette.


Frontale proteso in avanti

Il frontale è dominato dalla caratteristica calandra Maserati, dove i listelli verticali convessi si ispirano alla GranTurismo e ad un’icona del passato come la berlinetta A6 GCS; la finitura nero opaco di questi elementi contrasta con la cornice cromata e il grande Tridente sospeso al centro, verso il quale convergono gli aggressivi proiettori. Il disegno della calandra è enfatizzato dall’andamento dei parafanghi e del lungo cofano motore.

Contorni luminosi inconfondibili

I proiettori sfruttano abilmente la tecnologia led per esaltare il forte carattere della vettura: all’elevata efficacia dei fari anteriori bi-xeno si unisce infatti la funzione Daytime Running Light, che rende la vettura immediatamente riconoscibile e visibile in ogni condizione. Integrati nei gruppi ottici anteriori, gli indicatori di direzione a led riprendono il particolare motivo dei tradizionali tre sfoghi d’aria laterali Maserati.

Il posteriore rastremato rende la linea snella, nonostante dimensioni generose

Il montante posteriore triangolare e la finestratura con porte senza telaietto donano alla vettura l’aspetto di una slanciata coupé, nonostante valori di lunghezza e passo al vertice del segmento. Al posteriore, il disegno rastremato del cofano baule è la naturale continuazione dell’abitacolo mentre i due proiettori a led fungono da elemento di congiunzione con i parafanghi. Un look sportivo a cui contribuiscono anche i doppi terminali di scarico.

Uno stile figlio dell’aerodinamica per ridurre ulteriormente i consumi

Come accade per ogni Maserati, il design della Ghibli Diesel è una sintesi tra le esigenze dell’estetica e quelle dell’aerodinamica: gli interventi aerodinamici, molti dei quali effettuati nella parte inferiore della vettura, hanno portato ad un miglioramento del coefficiente di resistenza aerodinamica (Cx), pari a 0,31, e una riduzione della portanza. Tutto ciò contribuisce a ridurre i consumi e ad aumentare la stabilità alle alte velocità.

Interni

Maserati Ghibli

All’interno, la morbida pelle e le cuciture testimoniano la tradizione Maserati

L’unicità della Maserati Ghibli si esprime anche nell’abitacolo: la morbida pelle che riveste i sedili è estendibile anche alla plancia e alle portiere, superfici pulite sulle quali è possibile creare inediti abbinamenti bicolore per esaltare il lato sportivo o elegante degli interni. A tutto ciò si aggiungono le raffinate cuciture, testimonianza di un’artigianalità che affonda le proprie radici nel passato.


La plancia reinterpreta in chiave moderna la tradizione stilistica Maserati

La plancia presenta linee fluide che avvolgono gli occupanti in un ambiente raffinato: due pannelli laterali convergono al centro, trascinando in questo movimento anche la parte soprastante, su cui spicca il tradizionale orologio Maserati con sfondo blu e dettagli in alluminio. Al centro, il grande display da 8.4” del Maserati Touch Control rappresenta il portale di accesso alle tecnologie di intrattenimento a disposizione.

I sedili caratterizzati da forme avvolgenti uniscono comfort e sportività

Pur non appesantendo la linea della vettura, il passo lungo ha consentito di ottenere un ambiente per gli occupanti tra i più spaziosi nel segmento delle berline sportive. Grande cura è stata inoltre posta nella realizzazione dei sedili: con il Tridente goffrato sui poggiatesta e caratterizzati da forme avvolgenti, enfatizzano la sportività dell’abitacolo garantendo nel contempo un livello di comfort superiore

Lo spazioso divano posteriore accoglie comodamente fino a tre passeggeri

 Il divano posteriore, completo di bracciolo centrale ripiegabile con due porta-bicchieri e vano portaoggetti, accoglie fino a tre passeggeri: la conformazione delle due poltrone laterali riprende quella dei sedili anteriori, fornendo un ottimo compromesso tra comfort e contenimento laterale. La possibilità di abbattere parzialmente o completamente il divano consente di aumentare ulteriormente la capacità di carico del vano bagagli.
 

Tecnologia

Maserati Diesel V6

Il primo Diesel nella storia Maserati sprigiona un’inconfondibile sportività

 La Ghibli Diesel è la prima Maserati alimentata a gasolio nella storia del Tridente: sotto il cofano motore pulsa un innovativo V6 di 3 litri che sfrutta tutti i vantaggi offerti dalle più avanzate tecnologie nel campo delle motorizzazioni diesel. Il propulsore mantiene uno stretto legame con la tradizione Maserati, grazie ad un temperamento sportivo e ad una potenza di 275 CV*, che consente di scattare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi e di raggiungere i 250 km/h.

* anche in versione 250 CV in Italia

 


Efficienza e bassi consumi

Le prestazioni sono un indice dell’elevata efficienza del propulsore della Ghibli Diesel, ma lo sono ancora di più consumi ed emissioni: meno di 6 l/100 km e 158 g/km nel ciclo combinato sono valori di assoluto riferimento, raggiunti anche attraverso l’utilizzo del sistema Start&Stop, che spegne il motore ad ogni arresto della vettura e lo riavvia automaticamente quando si riprende la marcia. Il sistema può essere disattivato tramite tasti sul volante.

Sistema Maserati Active Sound

Una Maserati si riconosce anche dal suono del motore: la forte connotazione sportiva della Ghibli Diesel emerge con forza anche da questo punto di vista grazie all’introduzione dell’inedito sistema Maserati Active Sound. Due attuatori sonori, posti in prossimità dei terminali di scarico, esaltano le tonalità più gradevoli del propulsore. Premendo il tasto Sport sul tunnel centrale, inoltre, il rombo diviene più aggressivo suscitando emozioni uniche.

Il cambio automatico riconosce stile di guida e condizioni della strada

La Ghibli Diesel sfrutta le potenzialità di un cambio automatico ZF a otto rapporti di ultima generazione: leggero, performante e preciso nella cambiata è gestito da un software auto-adattivo in grado di riconoscere lo stile di guida e le condizioni della strada adeguando di conseguenza il tipo di cambiata. Cinque le logiche di funzionamento: Auto Normal, Auto Sport, Manual Normal, Manual Sport e I.C.E. (Increased Control and Efficiency).

Scocca di nuova progettazione

Le attraenti forme della Ghibli Diesel scaturiscono da una scocca di nuova progettazione, realizzata facendo largo uso di leghe di alluminio per raggiungere determinati obiettivi in termini di leggerezza, resistenza e un bilanciamento dei pesi equilibrato. Ne conseguono doti di handling inaspettate per una vettura con un passo di 3 metri, il più lungo del suo segmento, unite ad un elevato livello di sicurezza per gli occupanti.

Handling da Granturismo

Il fondamentale compito di gestire il comportamento dinamico della Ghibli Diesel è affidato a sospensioni dall’architettura estremamente raffinata. All’anteriore le sospensioni a quadrilatero adottano doppi bracci oscillanti in alluminio in posizione rialzata per un handling preciso, mentre al posteriore è stato scelto un sistema multilink a cinque bracci, soluzione ideale per coniugare comfort e prestazioni sportive.
 

Personalizzazione

Maserati Ghibli

I programmi di personalizzazione sottolineano il piacere di sentirsi unici

La Ghibli Diesel beneficia di un programma di personalizzazione unico per questa classe di vetture. La pelle che riveste gli interni è disponibile in cinque colori: Nero, Cuoio, Sabbia, Marrone e Rosso Trofeo, mentre per ottenere un’atmosfera estremamente raffinata è possibile rivestire il cielo abitacolo in Alcantara® nei colori Nero, Sabbia o Grigio.


La pelle riveste l’abitacolo secondo tre livelli di personalizzazione

L’allestimento degli interni prevede tre livelli di personalizzazione: la pelle, che di serie riveste i sedili anteriori e il divano posteriore può essere estesa anche alle aree laterali superiori della plancia, alla palpebra della strumentazione e ai braccioli delle porte, permettendo di creare un inedito abbinamento bicolore: Nero/Cuoio. Infine, l’abitacolo può essere rivestito con una pelle di qualità ancora superiore, realizzata da Poltrona Frau®.

L’eleganza dei legni pregiati o la sportività della fibra di carbonio

L’allestimento standard prevede una moderna finitura nera sul tunnel centrale e sugli elementi decorativi dei pannelli porta, mentre per esaltare l’anima elegante o sportiva della vettura possono essere scelte la Radica, una pregiata essenza di legno a poro aperto, ricca di nodi e venature e caratterizzata da una forte sensazione tattile, l’Ebano o la fibra di carbonio, proposta in una speciale finitura lucida.
 

Un’ampia gamma di cerchi enfatizza l’eleganza o la sportività della carrozzeria

La gamma dei colori esterni, completamente rinnovata, comprende 12 tinte di cui due perlate: Bianco Alpi e Rosso Energia. Il carattere della vettura assume un aspetto ancora più dinamico grazie ai cerchi in lega da 18” (standard), contraddistinti da un inedito design a dodici razze, mentre i cerchi da 19”, 20” e 21”, questi ultimi forgiati, consentono di esaltarne lo spirito elegante o sportivo.
 

Specifiche tecniche


La nuova Maserati Ghibli si è aggiudicata due prestigiosissimi riconoscimenti internazionali per la sicurezza passiva: le 5 stelle EuroNcap ed il Top Safety Pick.

DIMENSIONI E PESI
Lunghezza 4971 mm
Larghezza (con specchi) 2100 mm
Larghezza (senza specchi) 1945 mm
Altezza 1461 mm
Passo 2998 mm
Carreggiata anteriore 1635 mm
Carreggiata posteriore 1653 mm
Sbalzo anteriore 935 mm
Sbalzo posteriore 1038 mm
Capacità bagagliaio 500 l
Capacità serbatoio 80 l
Peso a secco 1745 kg
Peso a vuoto 1835 kg
Distribuzione peso fronte/retro 51% / 49%
PNEUMATICI
Anteriore 235/50 R18
Posteriore 275/45 R18
MOTORE
Numero di cilindri e disposizione V6 60°
Cilindrata 2987 cm3
Alesaggio 86,5 mm
Corsa 84,5 mm
Trasmissione Automatica 8 marce
Rapporto di compressione 16.5:1
Potenza massima 202 kW (275 CV)*
184 kW (250 CV)**
Regime di potenza massima 4000 rpm
Coppia massima 570 Nm
Regime di coppia massima 2000 - 2600 rpm
Coppia massima in overboost 600 Nm
Regime di coppia massima in overboost 2000 - 2600 rpm
PRESTAZIONI
Velocità massima 250 km/h* - 240 km/h**
Accelerazione da 0 a 100 Km/H 6,3 s* - 6,7 s**
Spazio di arresto da 100 a 0 km/h 36 m
* Versione 270 CV
** Versione 250 CV
CONSUMI ED EMISSIONI
Consumi (ciclo combinato) l/100 km <6 l/100 km
Consumi (ciclo urbano) l/100 km 7,8 l/100 km
Consumi (ciclo extra-urbano) l/100 km 4,9 l/100 km
Emissioni CO2 (ciclo combinato) g/km 158 g/km
Emissioni CO2 (ciclo urbano g/km 206 g/km
Emissioni CO2 (ciclo extra-urbano g/km 129 g/km