News ed eventi

Al via il 13 luglio la Transpac Race

È stata presentata oggi a Milano, nell’headquarter milanese del gruppo Ermenegildo Zegna, nuovo partner dell’abbigliamento del team di Maserati, la prossima sfida che Giovanni Soldini affronterà al timone di Maserati.

La Transpac è una regata di 2.225 miglia nautiche che si corre in equipaggio da Los Angeles a Honolulu, aperta a monoscafi e multiscafi, con partenza differita a partire dall’8 luglio, a seconda delle classi in gara. 52 le barche iscritte in totale, 7 nella classe cui appartiene Maserati.

Per Maserati la partenza sarà il 13 luglio. A bordo con Giovanni sarà presente un equipaggio internazionale di otto persone: oltre a John Elkann, che ha già navigato su Maserati, ci saranno Guido Broggi, Boris Herrmann, Corrado Rossignoli, Jianghe Teng detto Tiger, Gwenael Riou, Carlos Hernandez e Michele Sighel. Il percorso di regata prevede lo start al largo della scogliera di Point Fermin, San Pedro, Los Angeles, e l’arrivo di fronte al faro di Diamond Head, Oahu, Hawaii (est di Honolulu).

La Transpac è nata nel 1906, l’anno del terribile terremoto a San Francisco, per volontà del navigatore hawaiano Clarence MacFarlane, ispirato dal pensiero dell’antico leader delle Hawaii, il re Kalakaua, convinto che una regata fino alle Hawaii potesse rafforzare i legami economici e culturali con la terraferma. Il monoscafo più veloce a compiere il percorso nella storia della Transpac è stato Alfa Romeo, skipper Neville Crichton, nel 2009, con un tempo di 5 giorni, 14 ore, 36 minuti.

Spiega Giovanni: “Dopo due mesi di lavori in cantiere a San Francisco, la barca è pronta per una nuova sfida particolarmente interessante perché per la prima volta gareggerà in regata contro altri concorrenti. L’equipaggio è in gran parte quello del record New York-San Francisco, con qualche nuovo inserimento che ci permette di creare un gruppo sempre più folto che conosce e naviga su Maserati. Noi siamo pronti, non vediamo l’ora di partire”.